Stelle Gemelle

Federico Gabetti || 2019

Bruno, un giovane scrittore e poeta avvezzo alle dipendenze, cade in disgrazia dopo che una mattina, al risveglio, viene inspiegabilmente lasciato dalla sua amata Lauren.
Ormai solo e depresso, dilaniato dai ricordi, ossessionato da incubi e manie suicide, senza più un soldo in tasca e con uno stato di salute divenuto precario, Bruno è ridotto a trascorrere le proprie notti nell’atrio di un bancomat, in attesa che la propria esistenza giunga, per inerzia, alla fine.
Ma una sera una scioccante quanto sorprendente scena, a cui assiste proprio in quel luogo, ha la forza di rianimarlo, permettendogli, da lì a pochi giorni, di fare la conoscenza di John, navigato e scaltro imprenditore in cerca di nuovi orizzonti ove investire il proprio denaro.
Sedotto dalla fantasia e creatività delle sue opere, John concede a Bruno la possibilità di riscattare la propria vita coinvolgendolo in un ambizioso progetto cinematografico. E grazie ad una geniale trovata, lo stesso imprenditore architetta un piano per far sì che il giovane, sotto mentite spoglie, si ricongiunga almeno per una notte con Lauren, divenuta nel frattempo escort internazionale d’alto bordo.
Ciò che però scaturirà da questo singolare ricongiungimento si rivelerà per Bruno molto di più che un diabolico mezzo per ritrovare l’ispirazione perduta.
Quella stessa notte, infatti, gli verrà mostrata in sogno la vera ragione dell’abbandono di Lauren: un deplorevole episodio, di cui Bruno si è reso colpevole, risalente alla loro ultima reincarnazione, avvenuta nel Medio Evo durante l’Inquisizione. Una colpa tremenda e dalle conseguenze così tragiche da non lasciare a Bruno speranza alcuna di poter rinnovare il proprio amore con Lauren; almeno in questa vita.
Per evitare una dolorosa ed eterna solitudine anche nelle vite future e riportare nuovamente il proprio karma in sintonia con quello della propria anima gemella, Bruno deve riuscire nel presente a farsi perdonare quella sciagurata azione.