Azzurro Iride

Federico Gabetti || 2015-2020

Quando la poesia incontra la sua musa ispiratrice, a venir fuori sono di solito odi dal forte potere evocativo. Ma la poesia di Federico Gabetti va oltre, puntando sulla sensualità e la carnalità dell’amore. Una presenza che si fa assenza, un odore che si fa nostalgia, un’immagine che si fa riflesso di una donna dagli occhi blu, così profondi e intensi da non poter che rimanere nella memoria di chi ha in sorte di incontrarla.

 

Alcuni brani disponibili nella sezione Estratti